Tipologia

Durata

6 Giorni

Difficoltà

2

Gruppo

Min: 4 – Max: 20

Prezzo

1250€

Prossime date

Scriveteci per maggiori info

Hotel

Residence Pinonero

Località

Residence Pinonero

Cos’è incluso

  • Affitto villa luxury con piscina Teuco riscaldata nel giardino
  • 8 colazioni
  • 5 ingressi alla SPA di Pinonero
  • 1 massaggio sportivo decontratturante
  • 1 massaggio Hot Stone
  • Breifing Cicloturistico
  • Guida Cicloturistica
  • Per 6 giorni, 6 pasti
  • Assistenza meccanica
  • Pulizia finale della villa.

Cosa non è incluso

  • Pranzi o cene qualora non previsti dalla mezza pensione
  • Trasporto con navetta attrezzata per una meta delle Marche e fuori regione
  • Trasferimenti Aeroporto/hotel andata e ritorno
  • Noleggio bike e attrezzature
  • Assistenza medica specifica
  • Consulenze mediche e fisioterapiche
  • Book fotografico del ciclista

Equipaggiamento ed attrezzature

  • Bici da corsa, MBT, o city Bike, in mancanza è previsto il noleggio
  • Abbigliamento ciclistico corto e lungo
  • Giacchetta anti vento
  • Cappellino leggero e lana
  • Scarpe per bici strada o MTB
  • Casco, obbligatorio
  • Due borracce
  • Kit antiforature
  • Piccola farmacia personale
  • Occhiali sportivi
  • Guantina da bici

Pranzo

Il pranzo generalmente verrà consumato presso ristoranti o Osterie convenzionate sul percorso Cicloturistico, talvolta può capitare che il pranzo si potrà consumare all’aperto e in quel caso l’organizzazione provvederà a consegnare ad ogni partecipante un cestino di prodotti caserecci del luogo da consumare al sacco.

Sicurezza stradale

L’Organizzazione si appella alla responsabilità di ogni partecipante nell’uso della propria bicicletta al fine di evitare incidenti a se stessi, agli altri e all’Organizzazione e quindi consigliamo vivamente di rispettare il Codice Stradale, usare sempre molta precauzione e indossare il casco.

Dichiarazione liberatoria di responsabilità

Scarica e compila

Le nostre escursioni, vengono chiamate “Tour Cicloturistici alla scoperta delle Eccellenze dei nostri territori”. I nostri Tour Cicloturistici sono delle escursioni con guida professionale al seguito e sono a velocità e intensità adatte a tutti i partecipanti.
L’obiettivo è fare dello sport all’aria aperta, utilizzare la bici come mezzo di conoscenza e trasporto, rispettare e condividere l’ambiente circostante, conoscere il territorio e le sue Eccellenze.

Itinerario

Giorno 1

Il nostro punto di partenza e’ il RESIDENCE PINONERO, dove dopo aver consumato un’energetica colazione, ci dirigiamo all’interno del parco dovè situato il Bike Service del Residence sistemiamo le bici e partiamo alla volta di San Severino Marche, Castelraimondo, Pioraco piccolo paesino immerso nella quiete della vallata del fiume Potenza. Da Pioraco, parte una bellissima ciclabile immersa nel bosco e che costeggia il fiume, la percorriamo fino ad arrivare a Fiuminata, proseguiamo per Spindoli e a Bivio Ercole giriamo a destra e imbocchiamo una bellissima strada che ci conduce verso Sassoferrato attraversando i paesi di Colmaggiore e Campodonico.
I boschi, i campi e le colline da cui spuntano le rocche e le fortificazioni medievali, fanno di questi luoghi mete Cicloturistiche molto apprezzate. Dopo l’abitato di Campodonico, inizia una bellissima discesa che ci porta verso l’incantevole paesino di Cancelli, da li si prosegue per Fabriano, paese famoso per la sua carta pregiata e per le numerose chiese antiche e chiostri Benedettini. Dopo una sosta a Fabriano e una bella visita alla sue bellezze, di nuovo in sella alla volta di Cerreto d’Esi, fino a raggiungere Matelica, città di origini Picene posta alle foci del fiume Esino, conserva numerosi monumenti di origine storico – artistico, oltre che il Verdicchio, un vino autoctono e conosciuto in tutta Italia.
Da Matelica, muoviamo le nostre ultime pedalate verso Castelraimondo, San Severino Marche dove dopo una manciata di km e una svolta a sinistra ci ritroviamo al Residence PINONERO pronti per un meritata tisana energetica e un ottimo relax nella SPA.

Giorno 2

La nostra base di partenza è il bellissimo RESIDENCE PINONERO di San Severino Marche nel cuore delle Marche. Dopo aver preso un buon caffé ed aver deciso l’itinerario comodamente seduti all’interno del nostro incantevole residence, partiamo in leggera discesa alla volta di San Severino Marche, Castelraimondo, Mergano San Pietro. Si prosegue affrontando la bellissima salita che…solcando meravigliosi campi agricoli ci condurrà a Camerino, città dalla storia gloriosa la cui Università risulta tra le più antiche d’Italia.
Proseguiamo in discesa fino ad arrivare a Muccia, giriamo a sinistra e imbocchiamo la strada che ci porta a Pievebovigliana, cittadella al confine del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, che vanta una storia e diverse caratteristiche chiese in stile romanico. Si prosegue verso il Lago di Fiastra passando attraverso a scenari incredibili come quello delle Lame Rosse, rocce millenarie dai grandi pinnacoli e dal caratteristico color rosato, arriviamo a San Lorenzo al Lago, giriamo a sinistra e prendiamo la strada che costeggiando il turchese lago di Fiastra ci porterà ad affrontare la salita che ci condurrà al Monastero.
Il panorama è mozzafiato….boschi, Pinete, Gole rocciose e stupenda vista sui Sibillini, da quel punto una discesa ci condurrà a Pian di Pieca dove gireremo a sinistra e pedaleremo alla volta di Morichella fino ad arrivare a Caldarola, paese di castelli e rocche antiche che, oltre ad offrire paesaggi da fiaba, vanta un patrimonio artistico notevole, grazie alle opere del celebre pittore e scultore Simone de Magistris, che abbelliscono i numerosi edifici della città.
In questo scenario ci dedichiamo una piccola pausa per un caffè e solo dopo ripartiamo alla volta del Lago di Caccamo, Sfercia, Camerino e via in discesa per far ritorno a San Severino Marche.

Giorno 3

Dopo una bella colazione, prepariamo le nostre bici e partiamo alla volta di San Severino Marche affrontando una veloce discesa che imbocchiamo all’uscita del Residence PINONERO. Una volta terminata la discesa, giriamo a sinistra e percorriamo la Strada Provinciale Septempedana fino a raggiungere Rocchetta…li gireremo a destra e ci inoltreremo nella campagna fino a raggiungere la Contrada Rambona dove ancora sorge l’Abbazia di Rambona potentissima nell’alto Medio Evo.
Proseguiamo la nostra pedalata attraversando bellissimi campi coltivati e ci dirigiamo ad imboccare la strada che ci porterà a Cantagallo…luogo reso famoso dalla sanguinosa e cruenta Battaglia di Cantagallo del 1815, dove appunto duecento anni fà si videro contrapposti l’esercito napoletano guidato da Re Gioacchino Murat e l’armata Austriaca guidata dal Maresciallo Federico Bianchi. Fu proprio la collina di Cantagallo il teatro decisivo, in quello che allora si chiamava Monte Milone, oggi Pollenza.
Ecco…proprio li con le nostre pedalate arriviamo per gustarci un bel caffè nella bellissima Piazza della Libertà di Pollenza. Dopo il caffè, ripartiamo in discesa alla volta di Passo di Treia per poi proseguire in leggera salita verso Treia nella lista dei Borghi più belli d’Italia, città con uno charme unico…antichi edifici costruiti con antichi mattoni in terracotta, la cattedrale il teatro, torri, chiese, piazze e l’antica tradizione della “Disfida del Bracciale” gioco rinascimentale.
Pedaliamo in discesa verso Chiesanuova e proseguiamo percorrendo la strada Provinciale Cingolana fino a Santa Maria di Paterno per poi imboccare la strada che proviene da Cingoli e che ci condurrà nuovamente dopo diversi sali e scendi a San Severino Marche per un meritato riposo e un rilassante pomeriggio nella SPA di PINONERO.

Giorno 4

Oggi il nostro Ciclotour parte da San Severino Marche…da subito ci troviamo a pedalare in leggera salita…salita che attraversando bellissimi boschi e verdi colline, ci conduce dopo circa 15 di km a Serrapetrona. Serrapetrona è situata a 500 mt. sul livello del mare, tranquillo borgo sulla destra del torrente Cesolone, paese famoso per le diverse Aziende Vinicole che producono la “Vernaccia di Serrapetrona d.o.c.g.” vino spumante unico per qualità. Dopo una bella e approfondita visita al paese, ci tuffiamo in discesa per raggiungere l’abitato di Borgiano piccolo paese nei pressi del Lago di Caccamo, li percorriamo la strada che ci conduce a Belforte del Chienti…per poi proseguire verso est ed arrivare a Tolentino, bellissima Città d’Arte e di Terme, rinomata anche il suo glorioso passato storico…”il trattato di Tolentino” e la famosa battaglia di Tolentino.
Pedaliamo in pianura e ci dirigiamo verso Piane della Rancia dove non è difficile scorgere sulla nostra destra la sagoma del bellissimo Castello della Rancia uno dei simboli della città di Tolentino. La nostra pedalata prosegue affrontando la bella scorrevole strada in pianura che costeggia il fiume Chienti fino ad arrivare a Sforzacosta, oltrepassiamo l’abitato e una leggera salita ci conduce a Macerata, città capoluogo di Provincia dai forti connotati Storici e Artistici…non basterebbe un solo giorno per visitare questo gioiello.
Da Macerata imbocchiamo una stradina di campagna che in leggera discesa ci condurrà all’abitato di Campomaggio per poi procedere per Pollenza, Contrada Rambona e far ritorno a San Severino Marche.

Giorno 5

Oggi il nostro Ciclotour parte dal Residence di PINONERO e in discesa raggiungiamo l’abitato di San Severino Marche, li imbocchiamo a destra la Strada Provinciale Septempedana fino a raggiungere Selvalagli, giriamo a destra e imbocchiamo la strada in salita che ci condurrà a Gagliole piccolo paesino della Comunità Montana Alte Valli del Potenza e Esino dove fa bella mostra di sè un Parco dei Dinosauri.
Da Gagliole proseguiamo sempre attraverso i bellissimi boschi e montagne fino a raggiungere la città di Matelica, un’insieme di colline poste sotto il Monte San Vicino e a destra del Fiume Esino, il nome potrebbe essere di origine Celtica e significare “paese dei prati” attualmente la città è famosa oltre che per la sua Storia, anche per le belle visioni dei grandissimi vigneti che producono il famosissimo Verdicchio di Matelica. Dal centro della città imbocchiamo la strada in salita che ci condurrà sulle pendici del Monte San Vicino una bellissima salita che ci farà gustare un panorama mozzafiato, passeremo attraverso scenari da fiaba fino ad arrivare al piccolissimo paesino di Elcito dove vivono solo 7 persone, Monastero del vento, Paese in cui sei così vicino al cielo da sentirne l’odore, un nido d’Aquila dove il tempo non è mai partito.
Dopo questa faticosa ma entusiasmante salita, ci dirigiamo in discesa verso il Lago di Cingoli per poi giungere nell’abitato di Cingoli, cittadina storica ed elegante, famosa come il balcone delle Marche per la sua bellissima vista che spazia dai monti al mare della costa Adriatica. Da Cingoli pedaliamo per diversi km in leggera discesa alla volta di San Severino Marche dove ci aspetta un meritato riposo al Residence PINONERO.

Giorno 6

Il sesto giorno del pacchetto Cicloturistico di PINONERO lo teniamo libero per un Tour Turistico legato alla visita delle Grotte di Frasassi o alla visita degli Outelet della moda ( Tood’s, Prada, Pacciotti, Santoni, Il Gergo, La Premiata, Nero Giardini, ect.) a Civitanova Marche/Montegranaro.